Molo San Vincenzo aperto al pubblico da giugno

A cura della nagora

Il molo San Vincenzo di Napoli sarà aperto al pubblico a partire dalla prssima estate. E’ quanto emerso dalla prima riunione operativa tra l’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno centrale, la Marina Militare e il Comune di Napoli che si è svolto oggi. Nell’incontro è stato definito un primo percorso per aprire al passaggio pubblico il più antico molo di Napoli entro giugno. L’idea, esposta dal Presidente Pietro Spirito, è definire un piano che preveda interventi di manutenzione straordinaria della strada interna, i cui costi saranno a carico dell’Autorità portuale di Napoli, definendo un cronoprogramma di avvio e conclusione dei lavori e individuando i ruoli delle Istituzioni coinvolte. Tra i diversi compiti, si apprende, anche la rimozione dei rifuiti sul molo, che sarà eseguita dal Comune. All’incontro erano presenti, per la Marina Militare l’Ammiraglio di Squadra Raffaele Caruso, per il Comune, gli Assessori comunali Mario Calabrese e Daniela Villani. Si è convenuto che si opererà per step successivi: il primo prevede l’invio da parte dell’autorità portuale, entro una settimana, a tutti i soggetti coinvolti, del piano; la pubblicazione, per fine mese, del bando di gara per i lavori; l’avvio dei lavori per la primavera e l’apertura del molo per l’estate. La prima fase dovrà, anche, definire le modalità di accesso del pubblico nel rispetto delle norme di sicurezza e di controllo di un’area in dotazione alla Marina Militare e dovrà stabilire d’intesa con l’Assessorato alla Mobilità del Comune un collegamento di trasporto pubblico per connettere la città al molo. Inoltre sarà esaminata la possibilità che l’apertura sia concessa nei giorni di sabato e domenica, quando le attività militari sono molto ridotte, ai pedoni e ai ciclisti. “Dobbiamo lavorare- ha precisato il Presidente Pietro Spirito- d’intesa con le Istituzioni e in una prospettiva di medio periodo. Una prima fase, dunque, è quella che si concluderà con l’apertura del molo San Vincenzo alla città; una seconda fase riguarderà la valorizzazione dell’infrastruttura con una gara di project financing; la terza e ultima la destinazione a finalità marittima della banchina del San Vincenzo”. Il Molo San Vincenzo è una passeggiata di due chilometri e mezzo nel mare a Napoli proprietaria della parte iniziale del molo. Negli anni scorsi l’amministrazione de Magistris aveva a lungo provato a sbloccare la situazione, e ora, anche grazie all’intervento della nuova presidenza dell’autorità portuale, il molo va verso una riapertura. Un primo approccio era stato varato a inizio dicembre dal propeller club di Napoli, l’associazione che raccoglie gli operatori del porto, che aveva promosso una minimaratona all’interno del molo insieme al Comando logistico della Marina Militare.

Fonte Ansa

12 gennaio 2017

 

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi Inserimenti
Instagram
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
Ultimi Tweet

Fondi UE, serve una visione diversa. Nando Santonastaso e gli economisti Giannola, @massimolocicero Musella e @RRealfonzo da oggi su Nagora

Contatti
Tel : 081-7172111
Email : nagora@nagora.it
Indirizzo : Piazza dei Martiri, 58 - 80121 Napoli