Imprese: A Napoli il BioInItaly investment forum – Spazio alle biotecnologie

A cura della nagora

Fa tappa a Napoli “BioInItaly investment forum”, iniziativa destinata e dedicata a start up nel campo delle biotecnologie. Il National roadshow che fa tappa in città è parte integrante della manifestazione che si svolgerà a Milano il 19 e il 20 aprile prossimi. Obiettivo dell’iniziativa è fare incontrare idee innovative biotecnologiche e nanobiotecnologie italiane con investitori di tutto il mondo. L’iniziativa è strutturata in tre fasi: la prima è quella di lancio in cui i candidati presentano le proprie proposte per essere valutati da una commissione nazionale. Al termine delle selezioni, in 20 passeranno alla fase 2, dal titolo “Boot camp an Investement forum”. In questo caso i candidati parteciperanno a una sessione di due filoni che permetterà ai partecipanti di beneficiare di una formazione completa per perfezionare i loro piani di lavoro. L’ultima fase, la terza, è “roadshow internazionale” durante la quale alcuni soggetti saranno invitati a una serie di incontri Londra, Francoforte, Parigi, San Franciso e New York nell’arco del periodo 2016-2017. L’iniziativa è organizzata da Technapoli, Federchimica, Assobiotec, Intesa San Paolo, e la Camera di Commercio di Napoli. “La tappa di Napoli è ormai una tradizione – ha detto Luigi Iavarone, presidente di Technapoli – Questa città ha una storia e una tradizione fertili, soprattutto per quanto riguarda la biotecnologia in ambito medico”. “Questa iniziativa è una possibilità per i giovani della Campania – ha aggiunto – non solo per mostrare le loro competenze e abilità e si immettono in un circuito nazionale, assistiti da banche come Intesa San Paolo”. Accanto allo sviluppo delle biotecnologie cosiddette “red” cioè della salute, si stanno sviluppando anche altri ambiti quali “white” e “green”, dedicati cioè all’ambiente. “Bisogna essere in grado di attrarre investimenti – ha affermato Mario Bonaccorso, responsabile Marketing di Assobiotec – E negli ultimi tempi stiamo assistendo a un grande sviluppo delle biotecnologie che puntano al risanamento ambientale”. “A Napoli ci sono punte di eccellenza – ha concluso – Università, centri di ricerca, realtà importanti che possono dare il loro contributo”.

28 gennaio 2016

 

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi Inserimenti
Instagram
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
Ultimi Tweet

Fondi UE, serve una visione diversa. Nando Santonastaso e gli economisti Giannola, @massimolocicero Musella e @RRealfonzo da oggi su Nagora

Contatti
Tel : 081-7172111
Email : nagora@nagora.it
Indirizzo : Piazza dei Martiri, 58 - 80121 Napoli