Progetto Flaminio Roma – Sesto Classificato

A cura della Redazione Nagorà

PROGETTISTI

IaN+ – Roma

IaN+ Carmelo Baglivo, Luca Galofaro, Stefania Manna

Team Valerio Ciaccia, Ida Costabile, Annalisa Di Paola, Fabrizio Furiassi, Gerta Heqimi, Caterina Naglieri, Marco Pacifico, Claudia Scimia .

CONSULENTI

Progettazione del paesaggio: ATELIER B’ JORDI BELLMUNT, AGATA BUSCEMI ARQUITECTES team: Ada Sanchez, Emilio Scarangella, Agustí Anglada
Ingegneriaesostenibilità:SD PARTNERSS.R.L.(MassimoGiuliani,AnnaMilella,CarloMariaZanetti,FrancoCasalboni).

LA CITTÀ SOPRA, LA CITTÀ SOTTO

Il progetto propone la coesistenza di due città, la città di sopra e la città di sotto. La città di sotto è la città che non deve essere cancellata, costituita dall’insieme di tracce degli edifici preesistenti. La città di sopra è la città del futuro che cresce in relazione alla città di sotto, amplificandone lecaratteristiche.

IL MASTERPLAN

L’impianto prevede una piazza principale – di cui una parte è protetta da un pergolato – su cui si affacciano la sede del Museo e 3 blocchi principali, composti dal recupero delle preesistenze e su cui si sovrappongono volumi di nuova edificazione, che completano il programma funzionale: attività commerciali nel capannone su via Guido Reni, commercio e servizi recettivi-hotel in quello centrale, residenze speciali nel capannone sul confine meridionale. Il piano terra consolida le funzioni della “città di sotto” ed è dedicato all’uso pubblico.

CITTÀ DELLA SCIENZA

Il complesso museale si colloca nella parte nord-est del lotto, ed è sviluppato attraverso il restauro di un capannone e la sostituzione di un altro con un nuovo edificio che ne ricalca l’impronta.
Una galleria centrale di nuova edificazione connette il nuovo e il vecchio edificio, che si affacciano sulla piazza principale, il nuovo edificio su una piazza aperta, a cui si accede tramite un portico protetto.

RESIDENZE
All’estremità sud-ovest del sito, su viale del Vignola, è collocato un sistema di blocchi residenziali che delimitano uno giardino semi-privato che costituisce un ulteriore area verde per l’intero quartiere

 

21 gennaio 2016

 

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Instagram
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
Ultimi Tweet

Cesare de Seta: O' Cuorno e' un'idea di una volgarità sorprendente e rammarica che si sia scaduti dagli "apparati" di Sanfelice a O'Cuorno.

Contatti
Tel : 081-7172111
Email : nagora@nagora.it
Indirizzo : Piazza dei Martiri, 58 - 80121 Napoli