Sud: Giannola (Svimez), dualismo con Nord tende a crescere – A Napoli convegno su ‘governo delle metropoli’

A cura della nagora

“Il dualismo tra Nord e Sud d’Italia tende a crescere. Oggi viviamo una situazione in cui il Nord declina e il Sud sprofonda”. Questa la fotografia economica del Paese secondo Adriano Giannola, presidente Svimez, intervenuto al convegno “Il governo delle metropoli italiane” promosso dalla Scuola di Governo del territorio istituita presso il Consorzio Promos ricerche da diverse istituzioni e rappresentanze del mondo scientifico tra cui le Università della Campania, il Cnr, la Camera di Commercio e l’Ifel Fondazione Anci. Secondo Giannola, la situazione attuale è la dimostrazione che “la politica degli ultimi venti anni basata sulla volontà di trasferire il distretto industriale al Sud è fallita con danni enormi per il Mezzogiorno e per il resto del Paese”. La ‘ricetta’ per uscire da questo quadro economico e sociale, secondo il presidente Svimez, è la necessità “di programmare la ripresa dello sviluppo e non della crescita perché se ci agganciamo a questa misera crescita europea ci metteremo venti anni a tornare ai livelli del 2007”. Un quadro in cui la città metropolitana di Napoli svolge un ruolo “di fulcro” dove – ha affermato Giannola – “tutto è più drammatico, ma le potenzialità sono talmente evidenti che è scandaloso che non siano indicate come priorità nazionali per il bene del Paese oltre che per recuperare una realtà che sta andando alla deriva”. Lo sviluppo dell’Italia, dunque, secondo i relatori del convegno, deve ripartire proprio dalle aree e dalle città metropolitane che – secondo i dati forniti – producono il 40 per cento del Pil nazionale. Da qui l’invito del direttore della Scuola Riccardo Realfonzo a “far vivere la riforma delle Città metropolitane se vogliamo rilanciare l’economia e – ha aggiunto – a investire perché l’apparato delle infrastrutture delle aree metropolitane italiane è inferiore per qualità e quantità alle medie europee”. La ripresa del Mezzogiorno e di Napoli, dunque, passa per gli investimenti in infrastrutture a cui – secondo Realfonzo – devono concorrere “tutti gli attori del governo della città a cominciare dalla Regione attraverso il corretto utilizzo dei fondi europei e dallo Stato attraverso investimenti pubblici”

21 gennaio 2016

Un commento per questo articolo “Sud: Giannola (Svimez), dualismo con Nord tende a crescere – A Napoli convegno su ‘governo delle metropoli’”

  1. Mauro Di Pace scrive:

    Nel convegno è emersa la possibilità di creare occasioni di sviluppo attraverso Piani Strategici Metropolitani; Torino, Bologna, Milano gìà ne dispongono. Limitativo a mio avviso parlare di investimenti in infrastrutture senza disporre di un articolato e condiviso programma di sviluppo del territorio metropolitano per obiettivi, finanziariamente sostenibile. A Napoli ancora non se ne parla ed anzi “Città Metropolitana” è una parola priva di significato, non esseno chiari nemmeno i rapporti che legano le singole istituzioni che ne fanno parte (secondo quanto è emerso nel corso de dibattito). Osservo ancora, che un programma di sviluppo per obiettivi strategici non può prescindere dall’interessamento concreto del privato investitore, potendosi creare una virtuosa partecipazione pubblico-privato generatrice di ricchezza; mi domando, ma forse mi sfugge qualcosa, su come si possa pensare di attrarre capitali privati in presenza di strumenti urbanistici e paesaggistici vecchi ed incrostati, spesso non coordinati tra Comuni limitrofi, ai quali i cd. Piani Strategici Metropolitani dovrebbero comunque rendersi coerenti. E’ fondamentale dunque che la politica attui le riforme amministrative finalizzate alla semplificazione del contesto imprenditoriale.

 

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Instagram
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
Ultimi Tweet

Cesare de Seta: O' Cuorno e' un'idea di una volgarità sorprendente e rammarica che si sia scaduti dagli "apparati" di Sanfelice a O'Cuorno.

Contatti
Tel : 081-7172111
Email : nagora@nagora.it
Indirizzo : Piazza dei Martiri, 58 - 80121 Napoli